Si può davvero guadagnare con il trading ?

Sicuramente anche tu vieni bombardato/a da pubblicità che cercano di spingerti a fare trading …

Secondo chi c’è dietro quelle pubblicità, le vie da seguire se vuoi arricchirti in fretta sono il trading online, il forex, e (vade retro !) addirittura le opzioni binarie (le quali, nel trading, sono come la fotocamera per bambini “Fisher Price” per la fotografia. Ne ho scritto un altro articolo qua). In fin dei conti, quanto potrebbe essere difficile fare dalla tua poltrona usando il cellulare quello che fanno i trader professionisti sui loro 6 schermi, con le mani sulla tastiera e una cornetta del telefono ad entrambe le orecchie ? Sì, esatto … Continua a leggere

Chi sono i participanti dei mercati finanzari ?

Facendo trading ci troviamo in un contesto altamente competitivo. Dall’altro lato di ogni nostro trade c’è sempre qualcuno che crede di fare un affare migliore del nostro. Perciò, dato che questo articolo fa parte della “Guida Completa al Trading Redditizio, per battere le nostre controparti, bisogna sapere almeno chi sono.

Innanzitutto, occorre distinguere fra i participanti istituzionali e quelli retail. Gli istituzionali sono i professionisti come banche, fondi, ecc. che operano sui mercati finanziari mentre i participanti retail sono persone come io e te che accedono ai mercati finanziari ad esempio per comprare/vendere azioni, per cambiare valute quando andiamo in vacanza, ecc., ma anche aziende non-finanziarie. I participanti retail spesso operano tramite intermediari. Questo lo approfondiremo dopo. Continua a leggere

Che cos’è un mercato finanziario, come funziona e perché dovresti interessartene …

Stai leggendo un articolo che fa parte di quella che è intitolata “La Guida Completa al Trading Redditizio”.
Bastano poche parole per definire il trading redditizio:
“Fare trading redditizio significa prendere delle posizioni, tramite degli strumenti finanziari, su dei mercati finanziari, con lo scopo di chiudere queste posizioni più tardi (che sia dopo 5 secondi o dopo 5 mesi) preferibilmente con un profitto, affinché nel complesso, nell’arco di tutte le posizioni, si guadagni”.

Un esempio semplice: comprare 100 azioni della Fiat-Chrysler a 10 EUR (quindi aprire una posizione di 1000 EUR) per poi rivendere le 100 azioni a 11 EUR (quindi per 1100 EUR), realizzando un profitto di 100 EUR.

Gli strumenti tramite i quali prendiamo delle posizioni sui mercati sono importantissimi e a questo tema dedicherò un altro articolo. Ma è importante capire che essi sono SOLO … degli strumenti che ci permettono di prendere delle posizioni sui mercati.
Quindi se vuoi guadagnare facendo trading, devi conoscere bene questi strumenti, ma i mercati stessi sono molto più fondamentali. E’ più importante comprendere perché il prezzo della Fiat-Chrysler si muove da 10 a 11 piuttosto che decidere quale strumento usare per fare trading su questa azione (es. tramite dei CFD, dei futures ecc.).
In questo articolo ti parlo dei mercati su cui si può fare trading. Dei prodotti che si usano per farlo, ne parlerò in un altro articolo. Continua a leggere

E’ ora di crescere ! Butta dalla finestra quel gioco da bambini delle opzioni binarie …

Questo non è un articolo pubblicitario. Ma basta quella follia delle opzioni binarie “diventa ricco subito” che getta in cattiva luce il trading.

Voglio essere molto chiaro: questo sito tratta del trading vero e serio. Ed è solo con quello che si può guadagnare davvero.

Ci sono centinaia di mercati, centinaia di broker, una manciata di prodotti (forex, cfd, futures, …) che vanno benissimo per fare trading serio.
Cioè: prendere posizioni long o short tramite prodotti seri sui mercati e gestirle. Ma niente scommesse come al Luna Park delle opzioni binarie.

Se riesci a padroneggiare il trading vero, vali oro, nonostante quale broker usi, quanti soldi hai ecc. Continua a leggere

Quanti soldi ti servono per guadagnare facendo trading ?

Tipo 20 anni fa era inutile e quasi impossibile iniziare a fare trading senza un bankroll (rotolo di banconote) a 5 cifre (in euro).

Ma quello, avendo 27 anni, io non l’ho mai vissuto consapevolmente :-). Quando, da adolescente, entrai in contatto con il trading a meta degli anni 2000, c’erano già dei broker da cui si poteva iniziare a fare trading da $1. Il mio primo broker fu Marketiva … Che nostalgia :p !

Anche oggi si trovano dei broker affidabili da cui si può iniziare a fare trading quasi da 0 EUR e dove è possibile fare trading in piccole quantità (cioè, non sei obbligato, neanche con pochi soldi, di rischiarli tutti in un trade). Continua a leggere

Quale broker scegliere per il trading online ?

In questo capitolo della Guida Completa al Trading Redditizio stiamo parlando di quello che ti serve per guadagnare facendo trading. Se vuoi leggere tutta la guida, vedi sotto. Tra le altre cose, abbiamo già parlato di quanti soldi, quanto tempo e quale formazione ti servono, ma la cosa più ovvia e fondamentale di cui abbiamo bisogno è avere accesso ai mercati su cui vogliamo fare trading. Continua a leggere

Quale broker scegliere ? Recensione XM


Uno dei broker che uso io per fare trading è quello che è anche lo sponsor dell’ “uomo più veloce del mondo” Usain Bolt.

Si chiama XM (link). Offre delle piattaforme di trading molte ricche e potenti, e consente anche degli stili di trading più avanzati come lo scalping. Perciò è anche un po’ più complicato. Se sei un principiante assoluto, ti consiglio di guardare anche questo broker (link).

Io faccio trading tramite XM ogni giorno. Ecco perché: Continua a leggere

Quale broker scegliere ? Recensione Plus500

Uno dei broker che uso io per il trading si chiama Plus500. Si tratta di un servizio CFD. Come da ogni broker, facendo trading il tuo capitale è a rischio. Però, Plus500 protegge i suoi clienti dal bilancio negativo. Qualsiasi cosa succeda, non puoi mai perdere una somma maggiore di quella depositata. Proprio per niente una cattedrale nel deserto con i mercati pazzi di oggi ;-).

Questo broker è particolarmente idoneo per coloro che cercano una piattaforma facile da usare. Le loro piattaforme (gratuite) sono potenti, ma anche semplici. Ideale per scoprire l’affascinante mondo del trading senza sentirti troppo disorientato e confuso …

Un altro broker che consiglio e che offre una piattaforme ancora piu’ avanzata guarda qui (link).

Ma ripeto, se sei in cerca di semplicità per quando riguardo la piattaforma posso davvero consigliarti Plus500. Provaci adesso. Continua a leggere

Quali attrezzature informatiche ti servono per guadagnare facendo trading ?

Viviamo in un’epoca affascinante. Certo, tante cose non vanno bene, ma nonostante ciò, lancio un appello a tutti per essere ottimisti.
Per citare Warren Buffett, da cui possiamo imparare un sacco, i bambini nati oggi sono i più fortunati della storia !

Per guadagnare facendo trading non ci servono più un computer molto sofisticato, abbonamenti cari per avere accesso alle quotazioni in tempo reale, 6 schermi, software a pagamento, ecc. Continua a leggere

Quali condizioni mentali ti servono per guadagnare facendo trading ?

Nel trading, come negli (altri 🙂 ) sport di alto livello, la psicologia è di fondamentale importanza. Fare trading con soldi veri non è un gioco per divertirsi da cui si può uscire senza un graffio dopo una decisione sbagliata.

Sono in gioco i tuoi soldi e, senza la mentalità giusta, rischi di perdere tutto il tuo investimento e molto di più se non fai attenzione. Di questo ne parliamo dopo. Basta UN’azione avventata per perdere tutto in pochi secondi. Già visto, già fatto … Continua a leggere